E’ vero, diciamolo pure, le persone fredde non ispirano subito chissà quale simpatia. Nessuno vorrebbe mai presentarsi a una persona a primo impatto talmente fredda e distaccata da degnarti appena di un saluto, sì non è il massimo ammettiamolo. C’è però da dire che non sempre la prima impressione è quella definitiva, per fortuna. Andando a conoscere meglio, non fermandosi alle prime apparenze, si può scoprire che quella persona abbia dentro di sì molto di più di quello che fa trasparire, e che quella iniziale freddezza sia una forma di autodifesa per capire bene prima chi si trova davanti senza esporsi eccessivamente. Certo, può essere imbarazzante voler conversare con chi a stento risponde a monosillabi, ma non per questo bisogna confondere la freddezza con l’antipatia. Molte persone infatti non amano far trasparire le proprie emozioni, e preferiscono far parlare i fatti piuttosto che le parole. Non sono a loro agio nel mettersi a nudo soprattutto di fronte a chi non si consce bene, persone più distaccate che indossano a volte solo una maschera, da levare solo con le persone più strette.

loading...

Ecco di seguito una raccolta di frasi, pensieri e aforismi sulla freddezza.

Una freddezza o una scortesia da parte di coloro che ci sovrastano ce li fa odiare; ma un saluto o un sorriso ci riconcilia con loro.
(Jean de La Bruyère)

Voi ridete e scherzate ma c’è gente che mette i cubetti di ghiaccio nel vino rosso
(kikka75f, Twitter)

Non sono fredda, sono cauta
(Anonimo)

Un artigiano che parli delle ricchezze, un procuratore che parli della guerra, della regalità, ecc.; ma il ricco parla bene delle ricchezze, il re parla con freddezza d’un gran dono appena fatto e Dio parla con proprietà di Dio.
(Blaise Pascal)

A volte non è freddezza, è paura di scottarsi.
(Instintomaximo, Twitter)

La sconvolgente freddezza con cui la razionalità mette il punto. E vai a capo.
(Lapostrofoaura, Twitter)

La civiltà è come un sottile strato di ghiaccio su un profondo oceano di caos e oscurità.
(Werner Herzog)

Sarebbe agevole dimostrare come la contraddizione della nostra epoca sia entrata, elemento finora conturbatore perché negato, in quasi tutti i nostri capolavori artistici, anche in quelli in cui, esplicitamente, non sono nominate le parole: etica e religione. È ormai uno stato d’animo che si riflette in ogni atto valutativo e rappresentativo; e Ibsen è tale poeta «nostro», che in quasi tutti i suoi lavori, dobbiamo ritrovare questa nostra contraddizione essenziale. Egli è una personalità rotta: volontà, dura freddezza, opposta (e fusa) alla debolezza sognante, all’egoismo rapace, diabolico scorpione del suo sangue, al suo enorme orgoglio, al suo peccato – e amore, purezza, vita, grazia, ch’egli invoca
(Scipio Slataper)

Molti anni dopo, di fronte al plotone di esecuzione, il colonnello Aureliano Buendía si sarebbe ricordato di quel remoto pomeriggio in cui suo padre lo aveva condotto a conoscere il ghiaccio.
(Gabriel Garcia Marquez)

Se la gente si lascia spaventare dalla tua freddezza, vuol dire che non ha abbastanza calore per scioglierti
(Anonimo)

Ciò che muore per primo in noi, è l’entusiasmo, la possibilità di inebriare sé stesso, di perdere la ragione; la fredda saggezza.
(Maxence Van der Meersch)

Meglio freddi che male accompagnati
(Anonimo)

Nel parere dei più fare qualcosa con freddezza equivale a farlo secondo le buone maniere
(Herman Melville)

Porta sempre con te sigarette e un accendino, rompono il ghiaccio.
(Dal film Spy Game)

È esatto dire che, in mezzo ai bassi interessi del denaro e alla scolorita freddezza dei pensieri La mia non è timidezza, è proprio voglia di farmi i cazzi miei
(anonimo)

Tutti nella vita hanno una uguale quantità di ghiaccio. I ricchi d’estate, i poveri d’inverno.
(Bat Masterson)

Pattinando sopra un ghiaccio sottile, la sola speranza di salvezza sta nella velocità.
(Ralph Waldo Emerson)

Gli uomini che prendono rapidamente fuoco, si raffreddano presto e sono quindi complessivamente poco fidati. Perciò esiste, verso tutti coloro che sono sempre freddi o che a tali si atteggiano, il favorevole pregiudizio che essi siano uomini particolarmente degni di fiducia e sicuri; li si scambia per coloro che prendono fuoco lentamente e lo mantengono a lungo.
(Friedrich Nietzsche)

Una cosa è certa: io, se c’è, sono per lasciare un errore, più che cercare la perfezione. La perfezione mi fa un po’ paura e mi dà un senso di freddezza.
(Patty Pravo)

È una discesa imperterrita agli inferi degli istinti, Aurora, un’esplorazione che si vuole profana, «scientifica>>, nel territorio per millenni interdetto del «sacro>>. Ma quale tensione — sotto la freddezza «scientifica>>, — negli incontri con Platone, con Cristo… dove la voce del nuovo avversario pare a volte incrinarsi, di là dal senso delle parole, nella memoria dell’antica ammirazione e amicizia. Ambivalenze da ricordare un Hölderlin.
(Leone Traverso)

Ed ecco che mi guardano e ridono: e mentre ridono
essi mi odiano ancora. Vi è del ghiaccio nel loro riso
(Friedrich Nietzsche)

Non fa mai così freddo come quando non c’è nessuno a scaldarti.
(Francesco Roversi)

Oggi ho capito la differenza tra vetro e ghiaccio. Il ghiaccio va in mille pezzi per una piccola crepa, il vetro no. Pare io sia ghiaccio.
(Nonvedi, Twitter)

Siamo tutti troppo freddi, duri. Se solo parlassimo, dicessimo quello che sentiamo, le cose andrebbero meglio.
(Charles Bukowski)

Voi potete esser superlativamente belle, come la Venere di Milo; forti come l’aquila, doviziose come tutte le dinastie dei Rothschild, sapienti come l’Agnesi troverete sempre il deserto, la freddezza, l’invidia del mondo se l’animo vostro non sarà informato alla bontà, a quella generosa vibrazione del sentimento, che è dato dall’amore, dalla benevolenza verso tutti e verso tutto
(Anna Vertua Gentile)

Dicono alcuni che finirà nel fuoco
il mondo, altri nel ghiaccio.
Del desiderio ho gustato quel poco
che mi fa scegliere il fuoco.
Ma se dovesse due volte finire, so pure che cos’è odiare,
e per la distruzione posso dire
che anche il ghiaccio è terribile
e può bastare.
(Robert Lee Frost)

È facilissimo reagire con freddezza alle cose durante il giorno, ma di notte è tutto un altro discorso.
(Ernst gway)

Il buonismo è l’altra faccia dell’indifferenza. È un modo per non esporsi e soprattutto per evitare di andare al centro delle questioni. Per questo mi verrebbe da chiedere: ma c’è un altro modo di essere se non quello contrassegnato dalla schiettezza? Con alcune precisazioni, però. Dire sempre e comunque quello che si pensa, con la veemenza delle proprie idee spiattellate in faccia, è spesso segno di maleducazione. Soprattutto quando non ci viene chiesto il nostro parere. Ma quando si è costretti ad uscire dal silenzio i giri di parole possono nascondere freddezza, lontananza, disinteresse. O si tace o si parla. E il parlare è sempre un “sì, se è sì e no se è no”
(Mina)

Fuori c’è un freddo pazzesco; tutte le strade sono ghiacciate. Venendo qua ho fatto tre testacoda. Ed ero a piedi.
(Paolo Burini)

Niente è più brutto di una parola d’amore pronunciata freddamente da una bocca annoiata.
(Naguib Mahfouz)

Se ti piantano un coltello in pancia, che almeno abbiano la decenza morale di mostrarti una faccia che sia adeguata all’azione assassina, una faccia che trasudi odio e ferocia, una faccia di furore demente, addirittura di freddezza disumana, ma, per amor di Dio, che non ti sorridano mentre ti stanno squarciando le budella
(José Saramago)

Il ghiaccio è acqua che è rimasta fuori al freddo e si è addormentata.
(John Garland Pollard)

Le donne, quando non amano, hanno tutto il sangue freddo di un vecchio avvocato.
(Honoré de Balzac)

Sii casta come il ghiaccio, pura come la neve, tu non sfuggirai alla calunnia
(William Shakespeare)

La bellezza di Elisabetta, così diversa da quella delle donne vagabonde, e delle contadine, aveva attirato fin dal primo giorno l’attenzione di Boccadoro. C’era qualcosa in lei che ancora gli era rimasto ignoto, qualcosa di strano, che lo attraeva violentemente, ma gl’ispirava al tempo stesso diffidenza e perfino dispetto: una grande calma ed innocenza, un’onestà e una purezza, che non eran tuttavia ingenuità; dietro tutta la sua cortesia e il suo decoro si celava una certa freddezza, un orgoglio, per cui quell’innocenza non lo commoveva e non lo disarmava (egli non sarebbe mai stato capace di sedurre una bambina), ma anzi lo eccitava e lo provocava. Non appena la figura di lei gli divenne un poco familiare come immagine intima, sentì il desiderio di rappresentarla, ma non com’era allora, bensì coi tratti ridesti, sensibili e sofferenti, non una piccola vergine ma una Maddalena. Talvolta la sua brama avrebbe voluto vedere quel volto tranquillo, bello ed immobile, contrarsi e sfogliarsi, sia nella voluttà, sia nella sofferenza, e rivelare così il suo segreto.
(Hermann Hesse)

Una freddezza o una scortesia da parte di coloro che ci sovrastano ce li fa odiare; ma un saluto o un sorriso ci riconcilia con loro.
(Jean de La Bruyère)

La Luna è umida e fredda ed è favorevole alle piante per la sua freddezza ed umidità, a causa della neve, della pioggia e della rugiada. Saturno è secco e freddo e, a causa del gelo, è nocivo alle piante. E al nuocere, la Luna si accorda con Saturno a causa del freddo, e Saturno e Marte a causa della secchezza, poiché, a causa del gelo, le piante bruciano
(Raimondo Lullo)

Nell’economia delle relazioni personali la combinazione di inaffidabilità e calore umano è comunque sempre preferibile a quella di freddezza e affidabilità. Perché, mentre contro l’inaffidabilità esiste una difesa, la conoscenza degli uomini, la freddezza di cuore raggela così irrimediabilmente qualsiasi rapporto da condannarlo alla sterilità.
(Arthur Schnitzler)

Sei tutto ghiaccio; la tua gentilezza raggela
(William Shakespeare)

Nulla è tanto freddo quanto lo stile ampolloso.
(Voltaire)

Come ci si può divertire in una festa in cui le birre sono calde e le donne sono fredde?
(Groucho Marx)

Ed io ti sento l’anima battere,
dietro il silenzio,
come un filo vivo di acque
dietro un velo di ghiaccio
(Antonia Pozzi)

Niente è più brutto di una parola d’amore pronunciata freddamente da una bocca annoiata.
(Naguib Mahfouz)

Se avete il cuore di ghiaccio spero almeno sappiate farci un bel Mojito
(Mr_takki, Twitter)

Volgari che riempiono la nostra vita, le azioni ispirate da una vera passione mancano raramente di produrre il loro effetto, quasi che una divinità propizia si desse premura di condurle per mano.
(Stendhal)

E’ una disciplina fantastica, in cui la testa lavora tanto quanto il resto del corpo, e deve essere veloce, veloce… Devi odiare, certo; ma non con rabbia, perché la lucidità è quel che conta, la freddezza con cui – in un attimo – scegli il colpo vincente. Solo nel pugilato si richiede all’atleta lo stesso impegno fisico e mentale
(Dorina Vaccaroni)

Fra tutte le burrasche che investono l’amore, una richiesta di denaro è la più fredda e la più distruttiva.
(Gustave Flaubert)

Vorrei chiedere a quelli con gli occhi di ghiaccio se mi guardano un po’ il bicchiere di CocaCola. Grazie.
(diodeglizilla, Twitter)

Patisco il freddo
Figuratevi la freddezza
(SemplicementeNI, Twitter)

Dal mio matrimonio speravo di ricavare amore, calore, affetto e comprensione. Invece è stata una relazione basata sulla freddezza e sull’indifferenza.
(Marilyn Monroe)

Gli sforzi dei genitori moderni perché i loro figli si sentano amati e desiderati non riescono a nascondere una freddezza di fondo − l’indifferenza di chi ha ben poco da trasmettere alla generazione successiva e vede in ogni caso come prioritario il proprio diritto alla realizzazione di sé.
(Christopher Lasch)

si deve fare attenzione che le emozioni dei nostri personaggi non ci divorino. È la condizione sine qua non per l’esercizio del nostro mestiere. [… ] Colui che costruisce il proprio personaggio solo con l’ausilio dell’intelligenza, della freddezza o del cinismo, che si accontenta di mimare, come una scimmia, non può essere un attore. Non bucherà mai lo schermo. È indispensabile vivere dall’interno le emozioni che esprimiamo.
(Claudia Cardinale)

L’uomo caldo ò una forza; l’uomo freddo è un’altra forza: solo l’uomo tiepido non è niente.
(Arturo Graf)

Quelle persone che riescono ad fare le cose con freddezza, con calma, e senza rumore, possono riuscire anche a farlo su di te
(Drew Byrne)

Le lacrime sono lo sciogliersi del ghiaccio dell’anima. E a chi piange, tutti gli angeli sono vicini.
(Hermann Hesse)

Le persone fredde sono le persone più sensibili al mondo; più offendi loro e il loro essere, più loro diventano acidi, cinici e insensibili.
(Anonimo)

Solo un atto di vero amore può sciogliere un cuore di ghiaccio.
(Frozen – Il regno di ghiaccio)

Chi non sa mettere in ghiaccio i suoi pensieri non deve portarsi nel calore della disputa.
(Friedrich Nietzsche)

La nostra occasionale indifferenza e freddezza verso gli uomini, che ci viene imputata come durezza e mancanza di carattere, è sovente solo una stanchezza dello spirito; durante questa gli altri ci sono, come siamo noi a noi stessi, indifferenti o molesti.
(Friedrich Nietzsche)

Ho spento il fuoco, lasciandolo di ghiaccio
(KeniaNikolic, Twitter)

Benedetto XVI è un Papa da ‘Rischiatutto’ non sceglie mai la busta sbagliata. Lo avevano accolto con una certa freddezza e con un ingiustificato timore, ma con la sua mitezza, la sua linearità, la sua cultura e la forza del dialogo sta smentendo clamorosamente i profeti di sciagura
(Mike Bongiorno)

Chi vuole che il suo giudizio sia creduto lo pronunci freddamente e senza passionalità.
(Arthur Schopenhauer)

Come ci si può divertire in una festa in cui le birre sono calde e le donne sono fredde?
(Groucho Marx)

Conosco ormai l’incostanza di tutti i rapporti umani e ho imparato a isolarmi dal freddo e dal caldo in modo da garantirmi comunque un buon equilibrio termico.
(Albert Einstein)

La quintessenza di tutte queste commedie (al modo stesso che, rispetto alle grandi tragedie, si può in certo senso dire dell’ Amleto) è il Sogno di una notte di mezza estate; dove le rapide accensioni, le incostanze, i capricci, le illusioni e le delusioni, le follie d’ogni sorta dell’amore si danno un corpo e tessono un loro mondo così vivo e reale come quello degli uomini che quegli affetti visitano, estasiandoli e tormentandoli, innalzandoli e abbassandoli; sicché tutto vi è parimente reale e parimente fantastico, secondo meglio piaccia chiamarlo. Il senso del sogno, di un sogno-realtà, permane e impedisce ogni freddezza di allegoria e di apologo.
(Benedetto Croce)

Il freddo che si prova, passa solo in un abbraccio
(Lucrezia Beha)

Sei tutto ghiaccio; la tua gentilezza raggela
(William Shakespeare)

Se avete il cuore di ghiaccio spero almeno sappiate farci un bel Mojito
(Mr_takki, Twitter)

Se sei fredda ferisci le persone, se sei sensibile le persone feriscono te
(anonimo)

Gli uomini che si arricchiscono e si procurano grandi fortune sono generalmente ritenuti spietati o, perlomeno, capaci di agire a sangue freddo, senza emozionarsi, ma spesso si tratta di un fraintendimento; è che hanno forza di volontà e determinazione, a cui aggiungono la costanza nel perseguire il desiderio, raggiungendo gli obiettivi fissati.
(Napoleon Hill)

Quando con te ho rotto il ghiaccio, non credevo di trovarci sotto il fuoco.
(ilrequieto, Twitter)

Pochi capiscono la differenza tra un cuore di pietra e uno di ghiaccio. Il primo sarà sempre duro, nonostante tutto, nonostante le cose belle. Il secondo si scioglie con la dolcezza e l’affetto. Ci vuole tempo, ci vuole pazienza, ci vuole amore.
(Anonimo)

La freddezza inalterabile, il crudele piacere della vendetta finiscono per muovere il nostro sdegno; tanto che per avere un marito servo, l’insulso scioglimento ci soddisfa poco o punto.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Si deve fare attenzione che le emozioni dei nostri personaggi non ci divorino. È la condizione sine qua non per l’esercizio del nostro mestiere. [… ] Colui che costruisce il proprio personaggio solo con l’ausilio dell’intelligenza, della freddezza o del cinismo, che si accontenta di mimare, come una scimmia, non può essere un attore. Non bucherà mai lo schermo. È indispensabile vivere dall’interno le emozioni che esprimiamo.
(Italo Calvino)

ad un certo punto alla fine del XVIII o all’inizio del XIX secolo, ebbe inizio un cambiamento nella sensibilità femminile: la solidarietà emotiva delle donne prese cioè a trasferirsi dal “gruppo femminile” al nucelo familiare. Sulla scia di tale spostamento, nacque un nuovo istinto materno nei confronti dei figli e un nuovo atteggiamento di amicizia verso il marito, che sostituirono l’alquanto austera freddezza emotiva della famiglia tradizionale
(Edward Shorter)

La freddezza dei disillusi va distinta da quella dei cattivi. I primi sbagliano una volta,chiedono perdono e sentono il dolore nel cuore.
(Lapostrofoaura, Twitter)

Dean Martin aveva trovato un trucco fantastico, nella vita. Stare in disparte andava benissimo per lui. Stare sopra la mischia andava ancora meglio. Il suo distacco, la sua freddezza ironica: ecco che cosa gli risolveva la vita.
(Jerry Lewis)

Quando esci, copriti bene.
Ci sono persone fredde, là fuori.
(Chiara_Mah, Twitter)

Ciò che è tipico ci lascia freddi, soltanto l’individuale ci fa rabbrividire.
(Thomas Mann)

Le donne, quando non amano, hanno tutto il sangue freddo di un vecchio avvocato.
(Honoré de Balzac)

Ma è un cavaliere irriverente: quando calca il palco del sanremese Ariston per cantare Gianna lo fa in frac e camicia a righe rosse, con cilindro e scarpe da ginnastica. In questo pastiche di parole, colori, suoni, urla e smorfie, la cifra che lo distingue fra tutti è quella dell’ironia, vissuta col cuore, con la passione totale, mai con la freddezza, mai con distacco. L’ironia è la sua arma di poeta e, per dirla con un filosofo, in Rino “l’ironia è l’occhio sicuro che sa cogliere lo storto, l’assurdo, il vano dell’esistenza
(Walter Vetroni)

Le lacrime sono lo sciogliersi del ghiaccio dell’anima. E a chi piange, tutti gli angeli sono vicini.
(Hermann Hesse)

Dietro la maschera di ghiaccio che usano gli uomini c’è un cuore di fuoco.
(Paulo Coelho)

I perdenti vedono strade ghiacciate, i vincenti mettono su i pattini da ghiaccio!
(Denis Waitley)

Troppo calda o troppo fredda, la donna rende l’uomo impotente.
(Jean Josipovici)

La quintessenza di tutte queste commedie (al modo stesso che, rispetto alle grandi tragedie, si può in certo senso dire dell’Amleto) è il Sogno di una notte di mezza estate; dove le rapide accensioni, le incostanze, i capricci, le illusioni e le delusioni, le follie d’ogni sorta dell’amore si danno un corpo e tessono un loro mondo così vivo e reale come quello degli uomini che quegli affetti visitano, estasiandoli e tormentandoli, innalzandoli e abbassandoli; sicché tutto vi è parimente reale e parimente fantastico, secondo meglio piaccia chiamarlo. Il senso del sogno, di un sogno-realtà, permane e impedisce ogni freddezza di allegoria e di apologo
(Benedetto Croce)

Le persone povere che assistiamo dimostrano nei nostri confronti una freddezza ed un’indifferenza scoraggiante. Si tratta di nature logorate dal progresso materiale che non offrono più nessun appiglio alla religione, che non hanno più il senso delle cose invisibili, che tendono la mano per avere il pane, mentre le loro orecchie restano quasi sempre “sorde” alla Parola che annunciamo a loro. Si tratta di anime che si guarderanno bene dal contraddire una sola delle nostre parole, ma che non per questo cambieranno le loro azioni. Il bene si fa soprattutto fra di noi. Speriamo di diventare un giorno operai abili e laboriosi; allora faremo una gara fra di noi a chi farà sbocciare più felicità e più virtù intorno.
(Frédéric Ozanam)

Era davvero una strana mescolanza di freddezza e passione: da un lato un che di ragionato, di rigoroso, di calmo, di lento, dall’altro impulsi vivaci, a volte goffi, a volte invece ingenui e affascinanti, un fuoco di entusiasmo e sdegni violenti
(Simone Pétrement)

Conosco ormai l’incostanza di tutti i rapporti umani e ho imparato a isolarmi dal freddo e dal caldo in modo da garantirmi comunque un buon equilibrio termico.
(Albert Einstein)

Cammino da solo e non mi volto mai / continuo a correre / disposto a sbagliare solo per crescere / non soccombere / ci vuole calma e sangue freddo.
(Luca Dirisio)

Circondatevi di pizzette calde, non di persone fredde.
(Anonimo)

La cattiveria è una luce fredda in cui ogni cosa perde colore, e lo perde per sempre.
(Alessandro Baricco)

Dietro la maschera di ghiaccio che usano gli uomini c’è un cuore di fuoco.
(Paulo Coelho)

È sempre meglio tendersi freddamente la mano sopra il profondo abisso di un’eterna estraneità piuttosto che abbracciarsi commossi sopra i gorghi ingannevoli della comprensione.
(Arthur Schnitzler)

Non è freddezza, è che mi dono completamente solo a chi mi piace davvero.
(cannovaV, Twitter)

Meglio marito freddo che geloso.
(Proverbio)

Il regno della scienza ha aperto una sorta di era glaciale nella storia spirituale della nostra specie: non è ancora assolutamente dimostrato che la freddolosa anima umana possa resistere al clima rigido della ragione.
(Jean Rostand)

L’uomo caldo ò una forza; l’uomo freddo è un’altra forza: solo l’uomo tiepido non è niente.
(Arturo Graf)

Lei non conosce alcuna emozione, dunque non c’è differenza tra quello che dice e quello che prova; non c’è nient’altro da dire su di lei. A prima vista, quindi, si può ipotizzare: è da qui che proviene il suo grande fascino, da questa superficialità, che non vuol dire assenza di profondità interiore, ma assenza della necessità di possederla: davvero qualcosa di mistico. No; la bellezza di Rei sta nel fatto che in verità lei ha dei sentimenti. [… ] E quando ho trovato il calore sotto la freddezza delle sue parole, mi sono sincronizzata con Rei per la prima volta
(Megumi Hayashibara)